La diagnosi nosografica viene eseguita da team multidisciplinare composto da un minimo di neuropsicologi infantili, psicologi e logopedisti a cui si possono aggiungere altri operatori sanitari in base alle difficoltà dello studente.

Il personale del team multidisciplinare deve avere una comprovata esperienza clinica nell’area della diagnosi di ASD.

Sarebbe utile stabilire la presenza dello psicologo scolastico nell’Equipe Multidisciplinare.

Il ruolo dello psicologo

Gli psicologi che lavorano in ambito scolastico, possono:

  • promuovere il processo di integrazione scolastica degli studenti
  • dialogare con insegnanti e famiglie durante gli invii a servizi specialistici
  • fare da filtro con un servizio ASP

Cos’è e cosa prevede il protocollo diagnostico?

Di seguito alcune Linee Guida fornite dalla Regione Calabria Linee Guida per la Diagnosi e la Gestione dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento:

  • visita di uno specialista in neuropsicologia infantile
  • valutazione clinica multidisciplinare (valutazione cognitiva, abilità nella lettura, scrittura e nella comprensione, valutazione delle abilità logico-matematiche, valutazione degli aspetti di motivazione emotiva e abilità relazionali, valutazione e studio diagnostico-clinico delle possibili comorbidità (disturbi interni ed esterni), relative a difficoltà derivanti dall’osservazione clinica dello studente
  • discussione del caso il team, riepiloghi diagnostici e redazione di certificati firmati dagli operatori interessati
  • colloquio con il genitore e restituzione di un referto diagnostico firmato dall’operatore competente
  • incontro con i genitori e invio di referti diagnostici e certificati di fruizione scolastica firmati dagli operatori coinvolti