Casa Sacro Cuore

Progetto Inglese

Il percorso di inglese alla scuola dell’infanzia mira all’apprendimento di vocaboli ed espressioni di uso comune attraverso canzoni, filastrocche, giochi ed attività che sono già conosciute dai bambini (disegni, lavoretti, letture…).
In questo modo i bambini imparano la lingua in modo esperienziale, interiorizzandola e vivendola come un mezzo per giocare con “la maestra di inglese” e non un fine.
È importante per un apprendimento sereno evitare di interrogare i bambini e lasciar affiorare spontaneamente, nel rispetto dei tempi di ciascuno, ciò che è stato appreso.
A tal proposito è bene ricordare che il processo di apprendimento di una lingua è per qualcuno molto delicato e non implica necessariamente la capacità di tradurre. Le attività saranno scandite dal ritmo delle stagioni. Solitamente la lezione ha inizio in cerchio con una canzone del buongiorno ed una preghiera ed eventuali altre canzoni o filastrocche sul tema principale.
I più piccoli seguiranno un percorso di 10 lezioni che avrà inizio in primavera e avrà come approccio principale lo “storytelling” per iniziare una familiarizzazione con i suoni della lingua.

PROGETTI_1_Sc. Inf_A
PROGETTI_1_Sc. Inf_E

Obiettivi

Gruppo dei mezzani
• Saper salutare all’arrivo e al termine della lezione.
• Familiarizzare con i principali colori e con la domanda “What colour is it?”.
• Imparare le parti del corpo principali, rispondere al comando “touch your…”.
• Familiarizzare con i numeri da 1 a 10.

Gruppo dei grandi
• Saper salutare all’arrivo e al termine della lezione.
• Riconoscere i principali colori e saper rispondere alla domanda “what colour is it?”.
• Imparare le parti del corpo principali e del viso, rispondere al comando “touch your…”
• Contare da 1 a 10.
• Imparare vocaboli di animali, giochi e oggetti della classe.
• Saper distinguere alcuni opposti tra cui IN /OUT, BIG/SMALL, UP/DOWN.
• Familiarizzare con i verbi di movimento: JUMP, STOP, RUN, WALK, SIT DOWN, STAND UP, COLOUR, TOUCH, PUT IN, TAKE OUT.

Le lezioni si svolgeranno attraverso canzoni, giochi di movimento, disegni e fiabe.